Pfizergate, una ricercatrice confessa: “Dati falsificati, troppe irregolarità”

La religione vaccinale comincia a vacillare. No, non è il solito incipit sensazionalistico tipico di quei messaggi Telegram che spesso portano gli utenti a gettare il telefono dalla finestra. I primi scossoni ad un credo già di per sé traballante arrivano direttamente dal British Medical Journal. Che penserebbero gli adepti al dio Pfizer e alContinua a leggere “Pfizergate, una ricercatrice confessa: “Dati falsificati, troppe irregolarità””

Gli USA e le sue colonie celebrano il 20° anniversario con la coda tra le gambe

Il declino dell’unipolarismo statunitense ha avuto inizio esattamente vent’anni fa con l’attacco alle Torri Gemelle. Dodici anni di dominio incontrastato dopo il crollo del Muro sono svaniti in pochi attimi sotto la sferza di un vento orientale. Eppure il Pentagono avrebbe dovuto prevedere – o lo aveva già fatto – l’arrivo di questa burrasca daiContinua a leggere “Gli USA e le sue colonie celebrano il 20° anniversario con la coda tra le gambe”

La catastrofe afghana evidenzia i limiti a stelle e strisce

Gli eventi che hanno portato alla Caporetto americana sono molteplici. Trovo necessario partire da un racconto cronistico dei fatti per porre meglio la questione del fallimento a stelle e strisce nella questione afghana. Partiamo dall’inizio della “forever war”. George W. Bush, appena una settimana dopo la distruzione delle Torri Gemelle, firmò una risoluzione congiunta perContinua a leggere “La catastrofe afghana evidenzia i limiti a stelle e strisce”

Biden sbaglia tutto e spiana la strada all’asse sino-russo

Dai politici nostrani allo Star System hollywoodiano, passando per i modaioli del pensiero unico e i più sempliciotti leoni da tastiera. Tutti hanno acclamato l’avvento del pacificatore col soprannome più azzeccato di sempre: “Sleepy“. Joe Biden non ne sta indovinando una e il suo comportamento è sotto gli occhi di tutti, ma nessuno osa proferireContinua a leggere “Biden sbaglia tutto e spiana la strada all’asse sino-russo”