Indignati per gli scudi umani? Eppure Céline ve l’ha spiegata la guerra

Stamane la nuova agorà del web era in rivolta contro Zelens’kyj. La colpa? I suoi soldati avrebbero utilizzato scudi umani per proteggersi dalle offensive schiaccianti dei russi. E quale sarebbe la novità? Perché ciò non ci dovrebbe sorprendere? Perché la guerra tra morti di fame conduce a questo. Null’altro che devastazioni, mattatoi, annichilimenti di intereContinua a leggere “Indignati per gli scudi umani? Eppure Céline ve l’ha spiegata la guerra”

La Cina sfrutterà la volontà americana per prendersi Taiwan

Sembra un copione già scritto. La peggior amministrazione americana della storia, seconda soltanto a quella di Barack Obama tristemente nota per le Primavere arabe, sta per provocare un’ulteriore escalation bellica. Una scaletta organizzata nel minimo dettaglio sembra aver sostituito qualsivoglia intuito da parte dei vari governanti americani: dall’Euromaidan nel 2013 alla visita della Pelosi aContinua a leggere “La Cina sfrutterà la volontà americana per prendersi Taiwan”

Il punto sul conflitto in Ucraina

L’avanzata russa continua a incontrare forte opposizione da parte delle truppe ucraine, coadiuvate da numerosi episodi di resistenza da parte della popolazione, sia in forma armata che in termini di proteste civili nei confronti di truppe occupanti. Dopo Melitopol e Bedyansk, non si può non menzionare la caduta di Kherson, la prima città davvero importanteContinua a leggere “Il punto sul conflitto in Ucraina”

L’Europa balla sull’orlo di un vulcano

Ritornano a soffiare i venti di guerra sul nostro continente. Vent’anni fa si è acquietato lo Schiavo alimentato dalle gesta belliche di Milosevic e Kučan, da un decennio si è ridestato l’Africo dopo le primavere arabe e gli Alisei atlantici continuano a muovere le nostre vele. Nei tempi in cui l’ideologia thunberghiana detta le politicheContinua a leggere “L’Europa balla sull’orlo di un vulcano”