La storia si ripete: Ifigenia sacrificata sull’altare del dogma vaccinale

La propaganda del regime terapeutico ha mietuto le sue prime vittime. Saranno sicuramente balzate ai vostri occhi le tragiche notizie riguardanti Camilla, la diciottenne ligure vaccinatasi con Astrazeneca e sulla quale, nelle ultime ore, stanno uscendo numerosissime indiscrezioni dal sapore prettamente amaro. C’è chi nega qualsiasi correlazione, ormai divenuta la parola del momento, e chiContinua a leggere “La storia si ripete: Ifigenia sacrificata sull’altare del dogma vaccinale”

“Perché falliremo”: introduzione al regime sanitocratico

“Perché guariremo. Dai giorni più duri a una nuova idea di salute”. Il titolo dell’ormai celeberrimo scritto ideologico del ministro della salute Roberto Speranza nasconde una chiave di lettura del futuro ormai ben delineato davanti ai nostri occhi. Questo libro, edito da Feltrinelli, è stato pubblicato per la prima e unica volta nell’ottobre del 2020.Continua a leggere ““Perché falliremo”: introduzione al regime sanitocratico”

Speranza chiude (nuovamente) l’Italia con “l’animo sereno”: ecco la banalità del male

L’intervista rilasciata dal ministro Speranza al Corriere della Sera di oggi rappresenta perfettamente ciò che la Arendt definì come “la banalità del male“. Speranza non è di certo una persona sadica o perversa, anzi, è spaventosamente normale. Chiude, chiude, chiude. Non sa fare altro da un anno a questa parte. Distrugge, distrugge, distrugge. Nessun’altra soluzione.Continua a leggere “Speranza chiude (nuovamente) l’Italia con “l’animo sereno”: ecco la banalità del male”