L’ultima prova: Meloni vuole Bassetti alla Sanità

Questo editoriale pomeridiano potrebbe concludersi in una o due righe, semplicemente scrivendo che la Meloni – leader dell’opposizione durante il governo Draghi – vorrebbe Bassetti, il noto virologo genovese, come nuovo ministro della Sanità. Farebbe ridere se si fosse trattato di un articolo di Lercio. Invece – ahinoi – è la realtà dei fatti. “CiContinua a leggere “L’ultima prova: Meloni vuole Bassetti alla Sanità”

Il PD di Bibbiano vuole le scuse di Giggino, lo scudiero di Letta

“Io col partito di Bibbiano non voglio averci nulla a che fare“. Era il 18 luglio 2019, la rinomata crisi del Papeete era appena iniziata e il partito di Giggino era stato pericolosamente tacciato di essersi pericolosamente avvicinato agli ideali del Partito Democratico. Pochi istanti dopo, dalla sede di via Campo Marzio, si cominciarono adContinua a leggere “Il PD di Bibbiano vuole le scuse di Giggino, lo scudiero di Letta”

La dote ai diciottenni? L’ennesima compravendita di voti

Tra qualche settimana terrò un convegno sul libro “La grande utopia” insieme al suo autore, il professore Salvatore Di Bartolo. L’argomento principale è il Reddito di cittadinanza. Un’idea rivelatasi soltanto una vera e propria compravendita di voti per un partito ormai scomparso checché ne dica Conte con i suoi video strampalati su Tiktok. A pochiContinua a leggere “La dote ai diciottenni? L’ennesima compravendita di voti”

Tutti i grandi partiti appartengono allo straniero

Stamane, durante la mia consueta rassegna stampa, mi sono soffermato su un interessante articolo di Marco Valle su InsideOver (Il Giornale) così titolato: “Perché il Pd è l’eterno partito dello straniero”. Ineccepibile, ma non è certamente l’unico. Le dichiarazioni di La Russa (FDI) riportate dallo stesso Valle nel suo articolo sbugiardano la tesi suddetta: “[GliContinua a leggere “Tutti i grandi partiti appartengono allo straniero”