Quegli intellò che uccisero Calabresi: cronache di un paese che dimentica

Quando si principia un commento è necessario esplicare le proprie intenzioni, altrimenti il destinatario potrebbe fuorviare i nostri propositi. Vi assicuro che il tempo di lettura sarà davvero infimo, probabilmente il vostro autobus sarà già arrivato quando avrete finito di leggere queste poche righe. Conoscete già la malinconia che vi assale quando, durante un caldoContinua a leggere “Quegli intellò che uccisero Calabresi: cronache di un paese che dimentica”