L’ossessione sul recovery fund: e il resto dell’agenda politica?

Sono tanti soldi, è vero. Ma di politica in Italia non si parla più. Tutto il futuro del Paese passa dalla discussione sul Recovery Fund, su chi e come deve disciplinarlo. Il problema è che l’agenda politica si è spenta. Un tasto off che getta imbarazzo. Il sistema Italia è bloccato su se stesso: pianoContinua a leggere “L’ossessione sul recovery fund: e il resto dell’agenda politica?”

Il maldestro Riccardino servitor di due padroni

Il servitore di due padroni, meglio noto come: “Arlecchino servitore di due padroni”, è una celebre commedia di Carlo Goldoni, scritta dall’autore veneto nel 1745. In piena sintonia con la tradizione della Commedia dell’Arte, Goldoni scrisse l’opera in forma di canovaccio in funzione di Antonio Sacco, il quale, secondo l’usanza del tempo, recitava improvvisando. ConContinua a leggere “Il maldestro Riccardino servitor di due padroni”

Dopo il “mai con il Pd” Di Maio si avventura sul “mai con l’Udc”

Associazione per delinquere semplice, aggravata dal metodo mafioso. È l’accusa della direzione distrettuale antimafia di Catanzaro nei confronti del segretario dell’Udc Lorenzo Cesa, dimessosi immediatamente appena venuto a conoscenza dell’inchiesta, seppur dichiarandosi assolutamente estraneo ai fatti. Le dimissioni di Cesa arrivano poche ore prima che lo stesso segretario Udc, unitamente ad una delegazione di centrodestra,Continua a leggere “Dopo il “mai con il Pd” Di Maio si avventura sul “mai con l’Udc””