Soldi dal Governo a tv e giornali per reprimere il dissenso: il caso siciliano del “protocollo M”

L’uomo postmoderno è governato in ogni istante della sua vita dai numeri. Aliquote, percentuali, spread erano gli spettri che si aggiravano in tutto lo Stivale prima dell’era Covid. Oggi sono passati in secondo piano perché sono altri i numeri che amministrano il modus vivendi di ognuno di noi. Questi dati sono erogati con modalità differenti,Continua a leggere “Soldi dal Governo a tv e giornali per reprimere il dissenso: il caso siciliano del “protocollo M””

Cronaca di un omicidio di Stato

Gli apparati giornalistici hanno liquidato l’affaire De Donno con una semplice quanto drammatica parola: “suicidio“. Non ragionerò oggi pomeriggio sulle varie ipotesi, bensì argomenterò la mia tesi sulla morte del padre della cura col plasma. È indubbio il fatto che in Italia si vive dentro una pericolosa cupola fatta di Tachipirina e vigile attesa. AdContinua a leggere “Cronaca di un omicidio di Stato”

All’inferno si scende a piccoli passi

Resta da chiedersi il perché di una discesa verso l’abisso così tremenda, ma non dovremmo sorprenderci troppo. La miseria della natura umana si è svelata per intero durante questo periodo e sicuramente si scenderà ancora più in basso. Ma in punta di piedi, senza far troppo rumore. Perché all’inferno si scende a piccoli passi.

La censura degli ‘eretici’: Instagram imbavaglia Porro e Capezzone

Nicola Porro e Daniele Capezzone due voci fuori dal coro, due professionisti che coraggiosamente hanno scelto di non allinearsi al pensiero unico dominante, due veri liberali! Mica come tutti coloro i quali in questi anni hanno ripetuto fino alla nausea di essere tali salvo poi eclissarsi nel momento in cui bisognava davvero darne prova. DueContinua a leggere “La censura degli ‘eretici’: Instagram imbavaglia Porro e Capezzone”

Cari post-comunisti, da oggi i fascisti siete voi!

22 luglio 2021: una data probabilmente destinata a restare nella storia della nostra nazione. La data in cui il governo guidato da Mario Draghi approva il decreto che sancisce l’estensione del Green pass e con esso una miriade di limitazioni ai diritti costituzionalmente riconosciuti al cittadino. Una decisione senza precedenti nella storia repubblicana che evocaContinua a leggere “Cari post-comunisti, da oggi i fascisti siete voi!”

Un milione di euro: estorsione di Stato a Sallusti

L’Avvocatura generale dello Stato ha chiesto un milione di euro di risarcimento per i presunti “danni d’immagine” che il libro-intervista ‘Il Sistema’ di Alessandro Sallusti avrebbe procurato alla magistratura e più in generale al paese. Un azione senza precedenti quella avanzata nei confronti del direttore di ‘Libero’ e di Luca Palamara da parte degli avvocati dello Stato che inContinua a leggere “Un milione di euro: estorsione di Stato a Sallusti”

Li abbiamo fatti neri!

Se in quel 13 novembre del 2017 mi avessero detto che avremmo vinto l’Europeo davanti a sessantamila inglesi in assetto da guerra, avrei sicuramente mandato a quel paese il santone di turno. Invece è tutto vero. Quattro anni dopo la devastante umiliazione milanese, la Nazionale è tornata a dimostrare il suo valore battendo avversarie blasonateContinua a leggere “Li abbiamo fatti neri!”

Louis-Ferdinand Céline: le sue profezie riecheggiano nell’odierna babele

A sessant’anni dalla sua morte la lettura delle sue opere dovrebbe essere un obbligo. Il “medico dei poveri”, maestro di stile e sferzante fustigatore dell’uomo occidentale, autore di capolavori della letteratura mondiale e di pamphlet che gli costarono la scomunica dal mondo letterario. Destouches, questo il suo vero cognome, ebbe una vita maledetta: dalle trinceeContinua a leggere “Louis-Ferdinand Céline: le sue profezie riecheggiano nell’odierna babele”

Il bipensante Enrico Letta: così attento ai giovani da volerne limitare le libertà

Il bipensiero è un termine in neolingua coniato dal genio di George Orwell per il suo capolavoro 1984, utilizzato nel romanzo distopico dal Partito del Grande Fratello per indicare il meccanismo psicologico che consente di credere che tutto possa farsi e disfarsi: la volontà e la capacità di sostenere un’idea ed il suo opposto, in modo da non trovarsi mai al diContinua a leggere “Il bipensante Enrico Letta: così attento ai giovani da volerne limitare le libertà”

C’è un’Italia fiera, che resta in piedi. A testa alta.

C’è un’Italia che si inginocchia, decidendo di postrarsi dinnanzi alla dittatura del politicamente corretto a tutti i costi. E poi c’è un’altra Italia, che invece sceglie di restare in piedi. A testa alta. Finendo persino per beccarsi delle folli accuse di razzismo da parte degli accaniti sostenitori del regime del pensiero unico.  Il riferimento è chiaro,Continua a leggere “C’è un’Italia fiera, che resta in piedi. A testa alta.”