Bagatelle per un discorso

Il premier ungherese, Viktor Orbán, in un momento di rara onestà per i tempi che corrono, quasi che abusare della verità sia un reato, ha reso note le sue considerazioni sull’avvenire demografico dell’Europa:

«Noi ungheresi non diventeremo una razza mista, lottiamo contro il destino dell’Occidente. Entro il 2050, in Europa occidentale non esisteranno più nazioni, ma solo una popolazione incrociata».

Scandalo! Che non si metta in discussione la sostituzione etnica perdio! Soros ha già deliberato. E in un batter di ciglia ecco tutto il gregge a raccolta. Tutta la crème de la crème, dalle ong di Open agli scribacchi del Globalist, a belare una fastidiosa filastrocca sul melting pot!

Non è finita qui. Uno che vuole difendere le radici culturali ed etniche dell’Europa non potrà che concepire un genocidio nella sua mente perversamente xenofoba! Allora si scomodano i rabbini, amnesty international, l’associazione partigiani, Topolino, Pluto, Zio Paperone…

Non è questo il primo scivolone del leader di Fidesz. Prima della rielezione, l’investitura popolare è legittima solo se l’eletto è di sinistra, Orbán si era scontrato con le lobby omosessuali che volevano introdurre nelle scuole la dura legge fallica. Ultimamente si è opposto alle sanzioni anti -russe per scongiurare la crisi del gas a livello europeo! Signori, quanto ancora ci è dato tollerare questo nuovo “Goebbels”?

Pubblicato da angelo_interdonato

Angelo Interdonato, studente di scienze politiche presso l'università di Messina. Ho iniziato a coltivare la passione politica in tenera età subendo, dal principio, stupide e avvilenti fascinazioni. La disillusione per le sordide logiche della partitocrazia moderna mi hanno portato lontano nel tempo, nel tentativo di arricchire la mia visione del mondo con le più appaganti letture dei grandi pensatori europei. Cercherò, per queste vie sotterranee, di intraprendere un percorso identitario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: