Caro energia, Isabella Tovaglieri chiede un cambio di rotta all’Ue: “Gli europei non siano gli unici a pagare il prezzo della transizione verde”.

La Lega alza la voce contro i rincari in bolletta dovuti alle scelte ambientaliste dell’Unione Europea tese a favorire la transizione ecologica. Scelte perlomeno discutibili, che andranno a gravare pesantemente sulle tasche dei cittadini europei. A farsi portavoce del dissenso leghista a Strasburgo ci ha pensato quest’oggi l’europarlamentare Isabella Tovaglieri. Nel corso del suo intervento al Parlamento europeo la neo-consigliere comunale campionessa di preferenze a Busto Arsizio non ha risparmiato critiche alle politiche green dell’Ue, dimostrandosi ancora una volta attentissima alle problematiche di cittadini ed imprese.

Il rialzo improvviso dei prezzi dell’energia dovuto anche alle politiche green dell’Unione Europea frena la ripresa e rischia di avere gravi ripercussioni su imprese e cittadini – esordisce la Tovaglieri. In Italia, nonostante i correttivi introdotti dal governo, quest’anno le famiglie spenderanno mediamente 300 euro in più per elettricità e gas. Nel settore produttivo il caro-energia mette a repentaglio la nostra ritrovata competitività, mentre il rialzo dei carburanti sta già penalizzando moltissimi settori trainanti del Made in Italy”– prosegue l’europarlamentare.

Questa situazione mette in discussione un modello di transizione energetica molto ambizioso ma certamente poco realistico. Quante imprese, infatti, con i risicati margini di guadagno potranno investire nella riconversione? Ma soprattutto, è giusto che mentre il mondo intero inquina, siano solo gli europei a dover pagare il prezzo della transizione verde?– si chiede senza troppi giri di parole la politica leghista.

L’Europa rifletta su queste contraddizioni e persegua i suoi obiettivi climatici con meno ideologia e più pragmatismo”auspica al termine di un magistrale intervento un’agguerritissima Isabella Tovaglieri, che con il carattere e l’incisività che la contraddistinguono chiede a gran voce un urgente cambio di rotta all’Unione.

SALVATORE DI BARTOLO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: