Il giudice Giorgianni: “Covid strumento per realizzare un colpo di stato globale”

Siamo stati bollati come due dei peggiori negazionisti del Covid, antivaccinisti, e diffusori di pericolose fake news. E il mio collega Gratteri è stato attaccato, solo per avere accettato di firmare la prefazione del mio libro e gli è stato appioppato l’epiteto di negazionista. Farò querela”. Ed ancora: “Siamo in uno stato di diritto in cui uno può esprimere la propria idea, a maggior ragione quando io la mia idea la esprimo sulla base di una documentazione scientifica. Dunque, mi sembra quantomeno fuori le righe questo attacco. Non si può ingiuriare una persona ingiustamente”.


Parole e musica di Angelo Giorgianni, giudice presso la Corte d’Appello di Messina e autore del libro ‘Strage di Stato-Le verità nascoste del Covid-19’ con la prefazione di Nicola Gratteri.  Nel suo libro, Giorgianni spiega quali sarebbero stati gli errori commessi dall’inizio della pandemia. “Si tratta di un libro-inchiesta in cui ogni affermazione è circostanziata ed è legata a un riferimento preciso”, spiega il giudice che ha già fatto sapere che non si vaccinerà ma guai a definirlo “no vax”. Già nei mesi scorsi Giorgianni aveva più volte ribadito le sue perplessità sulla pandemia: “Questa pandemia è uno strumento di ingegneria sociale, che serve per realizzare un colpo di stato globale”. 

DI BARTOLO SALVATORE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: